Il costruttore  

Giacomo Andreola, Sondrio

Accanto agli studi umanistici e pedagogici, Giacomo Andreola ha sempre coltivato quelli musicali, approfondendo sia gli aspetti teorici che storici della musica.

Esperto di didattica musicale, applicata in oltre vent’anni di insegnamento nella scuola elementare, ha tenuto corsi di aggiornamento diretti ad insegnanti delle scuole elementari e corsi di armonia e lettura della partitura per professori delle scuole medie.

Ha seguito i Corsi Internazionali di Musica Antica di Urbino per numerosi anni, specializzandosi nella prassi esecutiva degli strumenti rinascimentali e barocchi sotto la guida dei Maestri Claudio Canevari, Bernard Kreise, Nina Stern e Dalva Jamardo, seguendo nel contempo corsi di analisi musicale, armonia e contrappunto e costruzione di strumenti antichi col cembalaro Giorgio Barucchieri.

Ha inoltre frequentato ad Assisi un corso di musicoterapia.

Presso la Scuola Civica di Milano ha frequentato il corso di flauto dolce con Nina Stern e un  corso di oboe barocco  col M° Paolo Grazzi.

E’ stato docente per diversi anni  del  corso di “Guida all'ascolto” presso la Scuola Civica del Comune di Sondrio, collaborando anche  con l’Università della Terza Età di Sondrio tenendo conferenze sulla storia della musica e sugli strumenti musicali.

Per conto della Biblioteca Civica ha tenuto numerose conversazioni musicali in introduzione a concerti.

Ha tenuto stages sul temperamento presso il Conservatorio di Bologna e presso la Scuola Civica di Milano.

Dal 1980 si occupa della risoluzione dei problemi inerenti alla ricostruzione degli strumenti antichi, realizzando virginali e modelli di flauti rinascimentali, barocchi e chalumeaux. Per il Museo della Scala di Milano ha rilevato le misure di un flauto Anciuti in avorio e realizzato alcune fedeli copie.

Gli strumenti da lui realizzati sono stati utilizzati per registrazioni su CD e idurante concerti di numerosi musicisti quali ad esempio Anne Kirchmeier, Giorgio Matteoli, Antonio Carrilho, Giovanni Antonini, David Bellugi, Andrea Bornstein, Giovanni Toffano, ecc.  

Negli ultimi anni s si è dedicato alla realizzazione su commissione dei flauti a fessura per l'Associazione di Ricerca culturale Leonardo da Vinci di Sion, ispirandosi ai disegni di Leonardo da Vinci.

Meister Jakob2.JPG
25 fessure.JPG