Promozione

Il progetto dell'Associazione per la Ricerca Culturale L. de Vinci di Sion (ARCLV) è di :

 

1) dimostrare, a differenza di tesi precedenti come presentate nella mostra Leonardo3 di Milano, che i flauti di F. 1106r del CA sono usufruibili come disegnati da Leonardo;

2) dare vita ad un nuovo strumento musicale con possibilità insospettate, creare un repertorio apposito, insegnarlo;

3) creare una rete internazionale di "Suonatori di Flauto a Fessura".

L'ARCLV presenta una serie di attività mirate a promuovere lo strumento:

- Conferenza "Leonardo e la musica"

a cura di Enrico Casularo, flautista, musicologo e fondatore dell'ARCLV

Presentazione dal Maestro Casularo  degli strumenti musicali immaginati dal genio Da Vinci e degli strumenti realizzati dall'Associazione di Ricerca Culturale L. de Vinci di Sion (ARCLV).

 

- Conferenza "I flauti a fessure di L. de Vinci"

tenuta da Anne Kirchmeier-Casularo

Basato sullo studio del f. 1106 del Codice Atlantico: la nascita di un nuovo strumento, la sua costruzione, il suo funzionamento, le sue possibilità sonore, il suo repertorio, il suo apprendimento.

- Concerto "L'amore mi fa remirare : Leonardo da Vinci e la musica"

Anne Kirchmeier, flauto a fessura e flauti dolci

Andrea Coen, clavicembalo o organo

- Concerto "La nascita di un nuovo strumento: il flauto a fessura di Leonardo (1498 /2019)"

Anne Kirchmeier, flauto a fessura 

Andrea Coen, clavicembalo / organo

- Concerto "Il Flauto a fessura e la Viola organista - due incredibili strumenti disegnati da Leonardo da Vinci".

Anne Kirchmeier, flauto a fessura

Sławomir Zubrzycki, viola organista  (foto di seguito) (sito)

I due strumenti più diametralmente opposti immaginati dal genio Da Vinci si incontrano: una mistica complementarietà sonora.

- Recital/conferenza con proiezione di immagini: "Il flauto nel Vallese - suoni e melodie naturali" 

Anne Kirchmeier, flauti dolci e flauti di L. de Vinci

Dal canto degli uccelli suonato sul flauto a fessura di Leonardo da Vinci al repertorio flautistico del XVIII secolo conservato nel Fonds de Rivaz.

- Concerto in duo/conferenza "L'anima del flauto dolce - Le diverse forme del flauto dolce nel corso dei secoli"

Anne Kirchmeier, flauti dolci, czakan e flauto a fessura Da Vinci

Caroline Emery, flauti dolci e czakan

Viaggio attraverso i mondi sonori dei flauti dolci: flauti di bambù del Medioevo; flauto a fessura Da Vinci (1500 circa); J. Schell (Nürnberg, 1700 circa); "The True Flute" di Th. Stanesby Junior (Londra, 1732); flauti G.A. Rottenburgh, Bruxelles; T. Stanesby, (Londra, 1750 circa); Czakan Johann Ziegler (Vienna, 1820 circa)

- Laboratori pratici per scoprire il Flauto a Fessura Da Vinci

(durata da determinare) con strumenti in prestito.

Per ulteriori informazioni, contatti info@arclv.com

oppure  +41 79 695 57 46

 

Anne Kirchmeier

Flautista e presidente dell'ARCLV 

Ideatrice del progetto di construzione di una versione suonabile dei flauti di Leonardo, Anne Kirchmeier è concertista, docente di flauto dolce e flauto a fessure presso il conservatorio di Sion (Svizzera), e presidente dell'Associazione ARCLV.

Ha compiuto i suoi studi musicali presso i Conservatori di Losanna, Bienne e Berlino con i maestri E. Mülli, G. Lünenbürger e H. Tol. Nel 1987 fu vincitrice del "Concours National d'exécution musicale de Riddes" e, per ben tre anni consecutivi, dell''ambito premio della Fondazione "Ernst Göhner" di Zurigo.

Oltre che al flauto dolce,si dedica alla pratica del Czakan e dei flagioletti, oltre alla riscoperta della specifica letteratura classica ottocentesca.

 

Si è esibita come solista in numerosi festival internazionali, tra cui il “Festival International de Musigua Antigua de Daroca”, il Festival “Bern Dukaten Konzert”, il Festival «Musica e scienza», Festival Iber Caja, Festival Caspar Sanz, Festival Flatus, I Concerti a Villa Giulia e i Concerti del Museo Storico di Losanna.  presso il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali di Roma e presso  conservatori come il Conservatorio Superiore di Musica di Saragozza e il Conservatorio di Musica di Neuchâtel.

Ha registrato recitals come solista per varie emittenti radiofoniche internazionali (Radio e Televisione Suisse Romande, Radio Suisse Internationnale, Radio Digit e la Radio Vaticana).

Per l’etichetta discografica svizzera Flatus Recording, ha registrato diversi CD di musiche di B.Marcello, G.Donizetti, L.van Beethoven, L. Chaxelle.

Ha curato per le edizioni Flatus editioni critiche di musiche per flauto dolce di Roberto Valentino, Antonio Vivaldi, Martino Bitti, Joseph Plà, Filippo Ruge.  

Dal 1991 é titolare della cattedra di flauto dolce presso il Conservatorio Cantonale di Musica di Sion,  ha insegnato il flauto dolce durante vari corsi internazionali di Musica Antica (“Novantica”, Frascati, Tuscania, Santulussurgiù) e tenuto seminari presso istituzioni svizzere ed europee tra cui il Conservatorio di Musica di Neuchâtel, il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, il Conservatorio Superiore di Musica di Saragozza.

Dal 2015 al 2019  è docente di flauto dolce presso l’Istituto Nazareth di Roma.

Dal 2019 sta studiando il flauto a fessura di Leonardo da Vinci, realizzato da Giacomo Andreola secondo il disegno originale di Leonardo, presso l'Associazione di Ricerca culturale L. da Vinci di Sion..            

                                                                                            www.annekirchmeier.com

709.jpg
affiche stage fissure 2021 A4.jpg
Sławomir Zubrzycki, viola organista, A. Kirchmeier, fissure flute, Savièse 2020.jpg
ARCLV viola organista portabile spiegazione galleria Spada 21.06.21.jpg
Anne Casularo Kirchmeier - da Vinci fissure flute -Galleria Spada, Roma 21.06.2021.jpg